Itinerario 14. DA SANTA BARBARA (Bivio per Longobucco) A MACCHIALONGA E SERRA RIPOLLATA

Altitudini:  Sante Barbara 1309 m.; Lago di Macchialonga 1519 m.; Serra Ripollata 1682
Disvivello in salita solo andata: 380 m. circa.
Difficoltà. E
Tempo di percorrenza solo andata. Ore 2
Avvicinamento. Dalla SS 107 Silana-Crotonese uscire a Camigliatello Silano. Al Bivio andare a destra (Via Forgitelle). Seguire la strada che scende al Lago di Cecita. A circa 11 km da Camigliatello si arriva in località Cupone. Superato il ponte sul Cecita svoltare, al bivio, a destra. Si passa dalla Fossiata. Al bivio per Longobucco andare a destra. A circa cento metri dall’appena detto incrocio, prima di un'altra biforcazione, per San Giovanni in Fiore, sulla destra, si stacca un sentiero che si addentra nella fitta pineta.
Descrizione del percorso. Ci si mette in cammino, in leggera salita, in un bosco incantevole dall’aspetto decisamente nordico. Il viottolo è contrassegnato dalla segnavia (al contrario) giallo verde n.9 del Parco della Sila. Si viene fuori così in una sterrata proveniente dalla Fossiata. Andare a sinistra. Il percorso si mantiene in leggera salita e al pino laricio si aggiunge anche il faggio. Si giunge così nel grandissimo e straordinario pianoro erboso di Macchialonga. Si transita accanto a una baita abbandonata. Nei pressi di un bivio si staglia il piccolo ma raggiante laghetto di Macchialonga.
All’incrocio appena citato, dopo una visita al magnifico specchio d’acqua, proseguire diritti. Si sale un po’ di quota. Si arriva così a un altro crocevia. Sulla sinistra si apre il dolce e panoramico costone di Serra Ripolata. Sulla cima il panorama è a 360 gradi. Giù i vasti pascoli di Macchilonga. Nella valle, a ovest, il Lago Cecita. Verso nord i rilievi del Pollino.